News

“Durante il mio secondo giorno da volontaria ho avuto il privilegio e la fortuna di imbattermi nella vera essenza del progetto “Sorrisi in corsia”. Ancora un po’ titubante, in affiancamento a Cesare, un volontario esperto dell’associazione, entriamo in una stanza del reparto di geriatria dell’Ospedale Sant’Anna. Un signore è visibilmente assonnato e quindi decidiamo di non disturbarlo e di dedicare il nostro tempo al suo compagno di stanza. Durante la chiacchierata il signore sopito sussulta più volte tanto che chiedo a Cesare se non sia il caso di chiamare qualcuno. Dopo qualche minuto dico ad alta voce “forse ha il singhiozzo!” E alla parola singhiozzo conosciamo Carlo! Improvvisamente inizia a parlare e si lamenta di questo fastidioso disturbo che raramente lo abbandona e minuto dopo minuto ci concede la gioia di conoscerlo sempre più a fondo.
 
Carlo ha 84 anni e presumo sia stato colto da un ictus che gli ha provocato la paralisi della parte destra del corpo (motivo per cui è consigliabile fargli le carezze sulla sinistra……le sente meglio!!!). Durante il suo racconto sull’accaduto in realtà è lui che strappa a noi un sorriso! Era molto risentito perché è successo a soli tre giorni dal suo compleanno e aveva già comprato una buona bottiglia di vino per festeggiare! Vive ad Olgiate Comasco ed è una persona sola……sola a tal punto che è stato colto dal malore nel primo pomeriggio e ha dovuto aspettare il rientro della vicina di casa in tarda serata per poter chiamare i soccorsi.
Carlo è una persona molto attiva! Si reca due volte alla settimana al Bennet di Olgiate a fare la spesa e ci tiene molto a sottolineare che sono ben 1,2 km di passeggiata! Ha dei parenti che vivono in quella che lui chiama ancora Jugoslavia e nella sua vita ha aiutato tante persone…..purtroppo però gli infermieri ci dicono che nessuno va mai a trovarlo.
Carlo incarna perfettamente la ragione per cui le associazioni come la nostra esistono. E’ speciale! E ha bisogno di persone che lo facciano sentire tale, specialmente in questo momento difficile… Ha tanta voglia di parlare, è un vero fiume in piena tanto che alle volte va in affanno e gli torna il fatidico singhiozzo!
Personalmente ogni volta che vado a trovarlo esco da quella stanza con la sensazione che sia stato lui a donare qualcosa a me e non io a lui. Mi sto accorgendo turno dopo turno (e sono davvero alle prime armi!) di quanto straordinario sia il tempo dedicato a queste persone. Nella vita siamo abituati a dover dare tanto per avere in cambio alle volte ben poco. Qui no. Il ritorno è tremendamente sproporzionato!! Dedicando solo due ore a settimana, la gioia, l’amore e la gratificazione che ricevi in cambio sono pazzescamente indescrivibili.
 
Adesso Carlo è stato trasferito in riabilitazione, lo attende un periodo nel quale noi tutti ci auguriamo un suo recupero motorio. Gli auguro davvero di poter tornare a fare la spesa al Bennet due volte la settimana e di stappare presto la bottiglia acquistata per festeggiare il suo compleanno! Sono comunque tranquilla perché ho la certezza che laddove dovesse avere bisogno di noi anche dopo le sue dimissioni non verrà certamente abbandonato! Forza Carlo!!!”
 
di Vanessa, 40 anni, volontaria “Un Sorriso in Più”

Nell’ambito del progetto “Ci vuole un fiore“, nasce un ciclo di incontri dal titolo “Nell’orto con l’esperto“, condotti dai docenti di Fondazione Minoprio.
Il progetto è promosso dall’associazione Un Sorriso In Più Onlus e co-finanziato da Fondazione Monza e Brianza Onlus.

Ti aspettiamo sabato 27 Gennaio per il primo incontro dal titolo “Gli ortaggi invernali dei nostri e di altri luoghi”, condotto da Giovanni Salvan della Fondazione Minoprio presso RSA Villa Cenacolo Centro dell’Anziano, Lentate sul Seveso (MB).

Ingresso a offerta libera. Per info e iscrizioni contattare Laura Bricola.

Salutiamo riconoscenti un 2017 che per la nostra Associazione è stato SPECIALE!

Speciale perché voi, cari amici siete diventati sempre più numerosi: volontari preziosi, nuovi incontri, sostenitori, che hanno fatto crescere progetti e iniziative a favore di anziani e bambini.

Speciale perché insieme abbiamo visto la nascita del progetto “Sorrisi in Corsia”, per portare momenti di gioia e benessere agli anziani soli ricoverati all’Ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia. Tanti amici ci hanno dimostrato di credere in questo progetto e di volerne far parte.

Speciale perché siamo tornati a scuola e, fra i banchi dell’Università dell’Insubria, stiamo cercando di crescere ancora e di migliorare la nostra capacità di essere DONO per la comunità intera.

Grazie agli oltre 14.000 euro donati in occasione del Natale, e a nuovi volontari, da gennaio siamo presenti in corsia anche il lunedì pomeriggio. Questo “pomeriggio in più” è il vostro dono per gli anziani più soli!

SPECIALE vogliamo che sia anche il 2018!! Per questo vi chiediamo di continuare a dare forza a questa squadra come avete fatto fino ad oggi. I vostri contributi si trasformano in sorrisi e calore umano, un modo per essere anche voi accanto agli anziani e ai bambini, al fianco dei volontari.

Vivi con noi la gioia di prenderti cura degli anziani ricoverati all’Ospedale Sant’Anna di S. Fermo della Battaglia, Como.

Il nostro nuovo progetto Sorrisi in Corsia affianca gli anziani soli ricoverati all’Ospedale Sant’Anna di S. Fermo della Battaglia. I nostri volontari, formati, seguiti e tutelati portano in corsia sorrisi e calore umano, in particolare a coloro che non possono contare sulla presenza amorevole di famigliari e amici.

La scorsa settimana abbiamo incontrato la signora Carmela che era molto angosciata all’idea di passare tutta la giornata da sola: “Mia figlia arriva alle cinque! Ma io non ce la faccio a stare da sola tutto il pomeriggio! Io impazzisco…” Quando siamo usciti dalla sua stanza ci ha chiamato “figli”.

In questi primi mesi del progetto siamo riusciti ad essere presenti due pomeriggi a settimana. Il nostro sogno per questo Natale è quello di esserci tutti i giorni e per più ore al giorno, perché gli anziani che incontriamo ci fanno capire che la nostra presenza è importante e preziosa.

Per portare il tuo sorriso in corsia scegli i nostri prodotti o fai una donazione sul nostro sito.

volantino-natale_2017

Scarica il volantino

Ecco i prossimi appuntamenti con i nostri mercatini di Natale:

  • Lunedì 27 e martedì 28 novembre:
  • Ospedale Sant’Anna – ore 8:00 – 18:00
  • Città dei Balocchi, Como – ore 10:00 – 19:00
  • Venerdì 1 dicembre, ore 15:00 – 19:00: Wetlife Villa Guardia
  • Sabato 2 dicembre:
    • Wetlife Villa Guardia – ore 9:15 – 12:15 e 14:30 – 16:30
    • Fondazione Bellaria Appiano Gentile – ore 10:00 -12:00 e ore 15:00 -18:00
  • Sabato 2 dicembre e domenica 3 dicembre:
    • Casa Anziani Uggiate – ore 10:00 – 12:00 e ore 15:00 – 18:00
    • RSA Pascoli Montorfano –  ore 15:00 – 18:00
  • Domenica 3 dicembre: mercatini di Cadorago – ore 9:00 – 18:00
  • Lunedì 4 e martedì 5 dicembre: Città dei Balocchi, Como – ore 10:00 – 19:00
  • Venerdì 8 dicembre: Villa Cenacolo, Lentate
  • Domenica 10 dicembre:
    • Mercatini di Civello – ore 8:30 – 18:30
    • Mercatini di Lomazzo – ore 8:30 – 18:30
  • Sabato 16 dicembre: Casa Albergo Lomazzo – ore 15:00 – 18:00

Vi aspettiamo!

Grazie di cuore!
BUON NATALE!

Il progetto “Ci vuole un fiore” va prendendo forma: sono iniziate anche le attività con i ragazzi della scuola media di Lentate. Abbiamo proposto un laboratorio condiviso tra ragazzi e anziani; abbiamo piantato il seme di quella che diventerà una bella amicizia.

Ci scrive l’insegnante che ha accompagnato il gruppo di Martedì 7 Novembre: “ Vi scrivo per condividere con voi la gioia che hanno mostrato i miei ragazzi durante il tempo passato in villa, nel vivere un’esperienza diversa. Loro stessi si sono quasi stupiti di come sia stato semplice dare e ricevere affetto. Un’esperienza che li ha sicuramente arricchiti e che non vedono l’ora di ripetere. Penso che alcuni di loro verranno a trovarvi anche qualche pomeriggio.
A presto ragazzi! Vi aspettiamo!

Dopo il successo della precedente edizione, parte Martedì 14 Novembre presso la nostra sede di Guanzate il percorso di formazione per giovani volontari “Sviluppi in-volontari”. Venite giovani amici, a mettere in luce il vostro potenziale. Vi accompagneremo alla scoperta del tesoro che è in voi e del tesoro che sono i nostri anziani.

Ecco le date degli incontri:

  • Martedì 14 Novembre, 15:30 – 17:30 – Appuntamento al buio
  • Venerdì 17 Novembre, 14:30 – 16:30 – Mi stai a sentire?!
  • Martedì 21 Novembre, 15:30 – 17:30 – E adesso cosa faccio?
  • Venerdì 24 Novembre, 14:30 – 16:30 – Caccia al tesoro

Fondazione Comasca crede in noi e ci dà una grande opportunità!
Moltiplicherà X 5 ogni donazione che riceverà a sostegno di Un Sorriso In Più!
Se doni 10 euro, ne riceveremo 50!!

Scegli uno dei nostri progetti, lasciati coinvolgere e contribuisci a far crescere il nostro territorio!
Dona e passa parola, solo insieme possiamo far star meglio la nostra comunità!

Grazie di cuore per quello che farai!!!!

 

Sviluppi IN-volontari

e-una-vita-che-ti-aspetto

DONA ORA!

Un Sorriso In Più torna a scuola…per invitare i ragazzi ai nostri corsi di formazione per giovani volontari.
Li accompagneremo in un sorprendente percorso di crescita personale, che arricchirà loro e tutta la comunità.
Fai volare il volontariato! Ci servono ancora 556 euro!


Smile Raiser

anche-tu-puoi-essere-un-dono

DONA ORA!

Siamo in tanti ma non bastiamo mai! La nostra Barbara, cacciatrice di sorrisi, ci aiuterà a coinvolgere sempre più volontari e donatori, per far crescere l’Associazione e permetterci di continuare a stare accanto alle persone più sole.
Diffondi la cultura del dono! Ci servono ancora 2000 euro!


Sorrisi in Corsia

sii-il-meglio

DONA ORA!

Per noi nessuno dovrebbe mai sentirsi solo. Per questo, da oltre 10 anni, ci impegniamo per portare sorrisi agli anziani soli nelle case di riposo.
Da luglio siamo presenti anche nel reparto di geriatria dell’Ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia (CO) per creare momenti di benessere, gioia e serenità per le persone anziane ricoverate.
Vivi con noi la gioia di far rinascere un sorriso! Ci servono ancora 1500 euro!

 

Le donazioni dovranno pervenire sui conti di Fondazione Comasca; dovrai pertanto indicare come beneficiario “Fondazione Provinciale della Comunità Comasca onlus”, ricordandoti di specificare come causale di versamento il titolo del progetto scelto.

Scopri i vantaggi fiscali riservati a chi fa una donazione a una ONLUS!

Fondazione Provinciale della Comunità Comasca onlus dona una grandissima opportunità a tutte le realtà che, come la nostra, si trovano ad occuparsi di raccolta fondi: un ciclo di conferenze accomunate dal titolo “I soldi non piovono dal cielo…ma si possono raccogliere!

Durante il primo di questi incontri, avvenuto il 12 Ottobre, la relatrice Dott.ssa Marianna Martinoni ci ha spiegato come affrontare un evento di raccolta fondi con metodo.

I prossimi appuntamenti si terranno lunedì 23 Ottobre alle ore 17:00, quando incontreremo il relatore Dr. Stefano Malfatti e giovedì 26 Ottobre alle ore 17:00, alla presenza della relatrice Dott.ssa Valeria Vitali.

Le conferenze si terranno presso l’Università degli Studi dell’Insubria, sede di S. Abbondio.

Approfittate di questa occasione! Iscrivetevi gratuitamente sul sito di Fondazione Comasca.

Costruisci un pezzo di questa storia!